AMORE DEVOZIONE ANIMA…

Tag

, , ,

Jan Saudek, Deep Devotion, 2001 cop.jpg

“Nel sesso, si può imparare la tecnica, ma mai un sentimento e il sentimento è il fattore principale, perché l’Arte di dare Piacere è l’Arte dell’Amore e della Devozione; senza Amore, la tecnica più perfetta è priva di valore e diventa solo un artificio senza Anima…”

(Arthur Koestler, scrittore e filosofo ungherese)

 

* Jan Saudek, “Deep Devotion” – 2011 *

 

LA PASSIONE…

Tag

, , ,

“… Non credi anche tu che il significato della vita sia semplicemente la passione che un giorno invade il nostro cuore, la nostra anima e il nostro corpo e che, qualunque cosa accada, continua a bruciare in eterno, fino alla morte? E non credi che non saremo vissuti invano, poiché abbiamo provato questa passione? E a questo punto mi chiedo: la passione è veramente così profonda, così malvagia, così grandiosa, così inumana…?”

(Le braci, Sándor Márai)

 

(P.H. M. CARGNEL *rivista*®© , VIETATA LA RIPRODUZIONE, PER AUTRICE A NUDOSCATTO PRIVATO AGOSTO APRILE 2017)

_ SECONDI CHE _

Tag

, ,

Perdimi
Esistenza

Ingrif(ami)
Arteria
di
Lingua – motoria –

per
Carne – a delinquere –

Sei
Marchetta – dilatata –
sui miei Orgasmi – altolocati –

Vieni!

Che t’invirgolo – puttana –
dalla testa ai piedi!

_ Ven…

_ Vieni(amo)

(SangueAmare)

 

(P.H. M. CARGNEL *rivista* ®© , VIETATA LA RIPRODUZIONE, PER AUTRICE A NUDO, RACCOLTA DI POESIE, SCATTO PRIVATO FEBBRAIO 2016, SANGUEAMARE, 2016)

IL MIO NUDO…

Tag

, , , ,

Erotica d’Anima.

Il mio nudo è un bosco di erezioni sentimentali

una fiamma consumata da un vento fisico

e che s ‘inarca contro le pareti della mia mente.

Le parole sono legate in grossi gomitoli di caos

fili impercettibili di ossessioni strozzano la fede

perché io non prego più chimera nella notte delle notti

sebbene il fremito di piacere ne componga l’essenza.

Questo assenzio di poema

rende colpevole l’isteria diurna

in cui il vivere è supplizio

in cui il sognare è detenzione

noi siamo la maschera

che indossiamo in ogni momento.

Il mio nudo è un vortice di cieli senza nuvole

vorrei poter dare al pulviscolo l’eternità

perché lui

respiro dopo respiro

ti tocca il cuore

Eccomi scivolare d’inchiostro

ad una terra malata di silenzi

mille passi passano sopra questa ombra.

Solo il tuo universo spietato ignora la sua poesia

In un tempo che sarà

troverò tra la confusione di cose nelle stanze del capo

il nome con cui dovrò chiamarti nel piacere

e dirò a me stesso il male di un fuoco

alimentato col sangue

lo stesso oggi veleno di fiamme

nell’oltre del tuo sguardo.

 

(Jacqueline Miu)

 

(P.h. M. CARGNEL ®© , VIETATA LA RIPRODUZIONE, PER AUTRICE A NUDO, RACCOLTA DI POESIE, SCATTO PRIVATO AGOSTO 2016, GIARDINO GIUSTI VR)