Tag

, , ,

senovelo

Povero non posso vivere senza sapere / Ho bisogno di vedere sentire e abusare / Sentirti nuda e vederti nuda / Per abusare delle tue carezze // Per fortuna o per sventura / Conosco il tuo segreto a memoria/ Tutte le porte del tuo impero / Quelle degli occhi quelle delle mani / Dei seni e della tua bocca dove ogni lingua si scioglie / E la porta del tempo aperta fra le tue gambe /
Il fiore delle notti d’estate alle labbra del fulmine / Alla soglia del passaggio dove il fiore ride e piange / Guardando questo pallore di perla morta / Donando il tuo cuore aprendo le tue gambe //
Sei come il mare tu culli le stelle / Sei il campo d’amore tu unisci tu separi / Gli amanti e i folli / Tu sei la fame il pane la sete l’ebrezza piena // E l’unione finale tra sogno e virtù.

(Paul Éluard)

Annunci