Tag

, , ,

 

Voglio restarti ricurva nelle mani per

asciugarti la vita che ci annega filagrana e stelle.
Lasciamoci toccare l’appartenenza di un “si”
diagonale al cuore.
E’ qui che tu chiami il mio nome: ho risposto con la luna tra i capelli.
Guardami la voce, sfilami i vetri dagli occhi, amami aghi in tempesta: sono anime da ricucire.

La poesia è stanca di fuggire.

 

(p.h. 2017 Summer)