Tag

, , , ,

 

trasprg.jpg

C’è una donna ricca, e assolutamente bella, senza il minimo difetto. Potrebbe essere amata devotamente da chiunque volesse, o potrebbe sposare chiunque le andasse a genio. 
Se non fosse per un perverso accidente della sua natura: le piace soltanto l’ignoto”

Anais Nin: “La Donna Velata”

 

Prendimi

di poesia

Di fame

metabolica

Di sete

allo

stomaco

Infuriami

nell’Odore

irreligioso

che 

lubrifica

il sangue

necessario

al

Cuore

mordente

goduto

in

Silenzi

frigidi.

 

(P.h. M. Cargnel ®© , vietata la riproduzione, per Autrice a nudo, scatto privato marzo/aprile 2017)
Annunci